5 consigli per rilanciare il digital marketing per aziende B2B

La maggior sfida del digital marketing per aziende B2B è trovare il difficile equilibrio tra la promozione dei prodotti e servizi offerti e la creazione di contenuti utili finalizzati a catturare l’interesse del pubblico target.

Occorre diversificarsi rispetto ai concorrenti diretti, ma scegliere strade differenti non è sempre facile, anzi, restare fermi nelle proprie tecniche e abitudini spesso sembra molto più conveniente.

 

Oggi proveremo a darvi 5 consigli per rendere unico il sito e iniziare a vedere aumentare i lead e le vendite:

 

  • Adottare il punto di vista del cliente
  • Provare tecniche di marketing nuove
  • Pianificare una strategia
  • Ottimizzare il sito aziendale
  • Sviluppare nuovi processi di vendita

Il digital marketing per aziende non dà i risultati desiderati?

Se avete la sensazione che le vostre attività non stiano dando i frutti sperati, non aspettate che accada qualcosa per migliorare la situazione. È il momento di adattare la vostra strategia alle nuove abitudini dei buyer B2B e abbandonare le tecniche che non funzionano.

 

 

digital-marketing-per-aziende

 

 

Parafrasando qualcuno molto più saggio di noi “siate audaci e la potenza (del marketing) correrà in vostro aiuto”. Non abbiate paura di modificare il vostro approccio al mercato digitale B2B. Iniziamo con i 5 consigli.

 

Adottare il punto di vista del cliente

Si tratta di un passaggio delicato e centrale nel piano di digital marketing per aziende: la definizione della buyer persona. L’ascolto delle opinioni dei clienti già acquisiti e l’analisi dei dati sono fondamentali per fondare le proprie basi non su semplici supposizioni, ma su ciò che davvero interessa al pubblico target. Chi meglio dei clienti saprà darvi indicazione su ciò che preferiscono o vorrebbero cambiare / aggiungere ai prodotti o servizi acquistati? Qual è l’elemento che rende l’azienda unica e vi differenzia rispetto alla concorrenza? Scoprirete certamente qualcosa che non potevate immaginare e potrete sfruttare le nuove informazioni per migliorare il piano promozionale. In fondo, non avete nulla da perdere!

 

Provare tecniche di marketing nuove

Non occorre lanciarsi letteralmente in strumenti o canali non convenzionali, né tantomeno poco adatti all’azienda, ma può essere sufficiente sfruttare un social network che già si conosce a livello personale per creare un nuovo profilo corporate con il quale diffondere ulteriormente i contenuti.

Se non vi sentite a vostro agio potete affidarvi a un’agenzia inbound più esperta che saprà certamente consigliarvi per il meglio e supportarvi in ogni fase. Quali sono gli obiettivi che volete raggiungere? Per migliorare la lead generation, ad esempio, oltre a scoprire quali sono le tecniche che dovete implementare, dovrete definire un target preciso, quanti nuovi contatti volete ed entro quale scadenza, continuando a misurare l’andamento della campagna per ottimizzarla.

 

Pianificare una strategia

Per eseguire con successo qualsiasi azione di marketing, bisogna prima di tutto definire il piano strategico, in modo sa sapere quali sono i parametri in base ai quali monitorare i progressi. L’organizzazione e il coordinamento delle attività sono prioritari se si vogliono ottenere dei risultati concreti sotto forma di nuovi lead e clienti.

 

Ottimizzare il sito aziendale

Le statistiche parlano chiaro: l’88% degli utenti esegue ricerche online prima di prendere una decisione d’acquisto. Secondo Google 9 prospect su 10 visitano il sito aziendale prima di contattare un potenziale fornitore.

 

digital-marketing-per-aziende-sito

 

Non è tanto una questione di se, ma di quando gli stessi clienti verranno a cercarvi e avrete solo  10 secondi, se non meno, per catturare la loro attenzione (fonte: Microsoft). Passato quel brevissimo periodo, i visitatori decidono se cliccare o meno il comando “indietro” e tornare ai risultati di ricerca, abbandonando così, probabilmente per sempre, le vostre pagine. Come fare per trattenerli sul sito?

Sviluppare nuovi processi di vendita

Se il digital marketing per aziende si deve adattare alla trasformazione delle abitudini d’acquisto dei buyer, anche i commerciali hanno bisogno di un nuovo approccio alle vendite, sempre meno autoreferenziale e più improntato sull’ascolto delle esigenze del prospect. Marketing e sales B2B non possono continuare a essere considerati indipendenti e lavorare a compartimenti stagni, la mentalità smarketing facilità il raggiungimento degli obiettivi aziendali perché li condivide a entrambi i reparti e fa della trasparenza di attività e comunicazioni il suo punto di forza.

____________________________

Per saperne di più, consultate la nostra pagina relativa all’inbound sales oppure prenotate una sessione gratuita di 30 minuti con un esperto certificato che vi offrirà preziosi consigli per migliorare le performace del vostro marketing digitale.

Il tuo piano di marketing non funziona? possiamo aiutarti ! CLICCA QUI

 

Add A Comment